.
Annunci online

nuovaitaliasardegna
Associazione Culturale Nuova Italia - Sardegna


Diario


20 giugno 2008

Nasce il Blog Aggregator della Destra Italiana


23 febbraio 2008

BUONTEMPO: “FUORI DALL’EURO. RITORNO ALLA LIRA”



E’ quanto proposto da Teodoro Buontempo, presidente de La Destra, al comitato politico del movimento che ha il compito di redigere il programma elettorale. «La mia proposta nasce dalla constatazione che i cittadini non riescono più a far fronte alle spese quotidiane. Rimanere in Europa – prosegue Buontempo – non vuol dire subire passivamente regole che ci danneggiano gravemente, decise nel chiuso di un’assemblea da Prodi, allora presidente della Commissione europea, che stabilì per l’Italia un cambio assolutamente sfavorevole».«Sono consapevole che non si tratta di un passaggio semplice – sottolinea Buontempo – sarà probabilmente necessario un referendum, ma l’Europa intesa come “Europa delle nazioni” non può trascurare le esigenze dei singoli Paesi».«Il debito pubblico italiano – aggiunge Buontempo in conclusione – è un debito interno e quindi non si aggraverebbe con il ritorno alla lira, unico strumento per il controllo del potere d’acquisto».


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. buontempo la destra fiamma lira euro

permalink | inviato da fronte il 23/2/2008 alle 15:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 ottobre 2007

Spiga (AN): questa sera all'Assemblea della Fiamma per rilanciare la Destra in Sardegna

Questa sera a partire dalle ore 16.00 presso la la Ciusa dell'Hotel Setar a Quartu Sant'Elena, si svolgerà la prima Assemblea Regionale della Fiamma Tricolore.

"All'appuntamento tutti i partiti del Centro Destra sardo sono stati invitati per l'apertura di un nuovo dialogo costruttivo con quelle forze politiche che oggi si riconoscono nella Destra", afferma Simone Spiga, componente del Coordinamento Regionale di An e Dirigente Nazionale di Azione Giovani.

"Questo momento non può che essere il trampolino di lancio per un nuovo grande progetto di Destra sarda, identitaria e popolare che deve dialogare nel solo interesse dei sardi, capace di interpretare e incarnare i valori della sardità, nella salvaguardia e nella tutela dell'interesse nazionale", incalza Spiga.

"Azione Giovani e i giovani della Fiamma negli ultimi mesi sono trovati più volte insieme a promuovere iniziative e mobilitazioni"..."quello che hanno fatto i nostri giovani è il segnale che le distinzioni di bandierina sono utili durante le tornate elettorali ma nella militanza giornaliera sono un ostacolo per la salvaguardia delle idee", prosegue la nota di Spiga.

"Il Mercatino del Libro usato, organizzato in Via Giudicessa Benedetta a Cagliari e la mobilitazione contro la Regione su Antonio Gramsci, sono stati due esempi di collaborazione, che deve, non può essere diverso, intensificarsi e proseguire per ridare luce alla Sardegna e per far finire presto l'era Soru", conclude Simone Spiga.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fiamma An Simone Spiga Sardegna

permalink | inviato da fronte il 6/10/2007 alle 10:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


28 settembre 2007

Cagliari: Occupato l’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione

 



“le Associazioni Giovanili e Studentesche di Alleanza Nazionale e Fiamma Tricolore hanno inscenato questa mattina una manifestazione dentro l’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione per contestare la scelta dell’Assessorato di finanziare con 50.000 € un progetto didattico sullo studio di Antonio Gramsci”, affermano in una nota congiunta Simone Spiga e Andrea Palmas, rispettivamente Dirigente Nazionale di Azione Giovani e Responsabile del Blocco Studentesco.
Nella giornata di oggi, 28 Settembre la Giunta Regionale della Sardegna, su proposta dell’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione, ha promosso lo studio della figura di Antonio Gramsci a cui è stata dedicata Sa Die de sa Sardigna 2007 a settant’anni dalla morte, abbiamo voluto accettare la sfida culturale lanciata dalla Giunta di Soru e questa mattina abbiamo promosso questa protesta per chiedere lo studio dell’intero pensiero gramsciano”, prosegue la nota degli esponenti della destra giovanile.
“Riteniamo inaccettabile che emerga solo un Gramsci apostolo della democrazia e della libertà, ecco cosa disse in un discorso alla Camera dei Deputati il 16 Maggio 1925 – (Giustifico), non le violenze fasciste, le nostre. Noi siamo sicuri di rappresentare la maggioranza della popolazione, di rappresentare gli interessi più essenziali della maggioranza del popolo italiano; la violenza proletaria è perciò progressiva e non può essere sistematica. (…) E’ molto probabile che anche noi ci troveremo ad usare gli stessi vostri sistemi,(…) ad adottare gli stessi vostri metodi con la differenza che voi rappresentate la minoranza della popolazione, mentre noi rappresentiamo la maggioranza – “prosegue la nota di Spiga e Palmas..

“Il passo riprodotto la dice lunga su quale libertà e democrazia ci avrebbe riservato il Partito Comunista di Gramsci se avesse preso il potere, se è giusto ricordare in Gramsci una vittima del totalitarismo. È altrettanto doveroso ricordare che il modello di Stato al quale pensava era l’Unione Sovietica dei Gulag e della dittatura comunista”, concludono i militanti.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Peggio Soru Sardegna. Azione Giovani Fiamma An

permalink | inviato da fronte il 28/9/2007 alle 13:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
iniziative

VAI A VEDERE

Simone Spiga Blog
Bruno Murgia
Fare Verde Cagliari
Acque Sociali
Militanti per la Vita Sardegna
Daniele Maoddi
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali
ColoniaDux
SardegnaNonConforme


 

 



 























 RESPONSABILI REGIONALI

Simone Spiga

 

Manolo Mureddu 

CERCA