.
Annunci online

nuovaitaliasardegna
Associazione Culturale Nuova Italia - Sardegna


Diario


14 febbraio 2009

Un pò di buoni motivi per non votare Soru

 

VISTO CHE QUESTE COSE NON LE DICE CHI LE DOVREBBE DIRE, LE DICIAMO NOI!


1.
In Sardegna sono aumentati i cosiddetti "viaggi della speranza" per curarsi fuori dalla nostra Isola?

2. La tanto decantata riduzione delle liste d'attesa è un bluff di Soru e la Regione ha adottato un software già vecchio?

3. Il numero reale dei disoccupati, come indicato dal rapporto SVIMEZ 2008 ha raggiunto 190 mila unità, con un aumento del 10%?

4. Oltre 350 mila Sardi vivono sotto la soglia di povertà?

5. Il Piano Paesaggistico di Soru, anziché fermare la speculazione, l'ha favorita e con lo strumento discrezionale dell'intesa sono stati colati oltre un milione di metri cubi in zone tutelate solo a parole, vincolate per alcuni e per altri no?

6. La Festarch di Cagliari è stata organizzata dalla Regione con la Goodwill di Bologna per cui lavora la figlia di Soru?

7. Soru è indagato per il caso Saatchi & Saatchi (il più grosso appalto di comunicazione per una Regione italiana per circa 65 milioni di euro), e rischia di essere rinviato a giudizio con l'accusa di aver favorito un gruppo di imprenditori amici, consorziati sotto il nome di Sardinia Media Factory? (

http://www.sardegnaeliberta.it/docs/procura.pdf

; http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_56_20080916082810.pdf ; http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_52_20080912100121.pdf ; http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_54_20080507091716.pdf )

8. Secondo il TAR la Regione ha posto in essere uno sviamento di potere. In altre parole, il fine di Soru nel porre il vincolo su Tuvixeddu non era salvaguardare il paesaggio, ma sostituire un progetto con un altro, peraltro affidato dalla Regione senza alcun rispetto per le norme sull'affidamento degli incarichi di progettazione? (Vedi: http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_52_20080811094858.pdf ; http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_55_20080404093551.pdf ; http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_55_20080212100919.pdf )

9. Soru dice che da Cagliari a Sassari in treno si arriva in 2 ore e invece ci vogliono minimo 3 ore circa? L'unica volta fu durante la sperimentazione dei treni Talgo e in tale occasione la Procura della Repubblica fu insospettita dalla gara bandita e poi ritirata dalla Giunta (vedi http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_54_20081120091424.pdf ; http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_54_20080917092307.pdf

10. Mentre poneva vincoli sulle coste, acquistava ai saldi ENI 83 ettari di costa in territorio di Arbus (la nota colonia di Funtanazza) per realizzare alberghi di lusso fronte-mare, ottenendo da sé stesso (in qualità di presidente della Regione), mediante lo strumento dell'intesa, un premio di oltre un milione di metri cubi in più. Colto con le dita nella marmellata, ha dichiarato che avrebbe venduto i terreni? Avrà venduto a quanto acquistato o si sarà accontentato di una "piccola" speculazione? (Vedi http://blog.libero.it/admetalla/6352492.html )

11. Sapevate che molti dipendenti di Tiscali sono stati assunti da Sardegna.it, la società creata da Soru con capitale 100% della Regione Sardegna, sottraendo a suon di euro le migliori intelligenze alle imprese locali?

12. Soru ha una villa in riva al mare e ha demolito abusivamente il molo di fronte ad essa per privatizzare di fatto la spiaggia? (Vedi http://www.regione.sardegna.it/j/v/491?&s=92874&v=2&c=1489&t=1 )

13. La Regione paga, oltre alle buste paga dei dipendenti regionali, circa 1000 compensi per consulenze e incarichi esterni?

14. Soru, quello del panino, ha nominato diversi assessori e dirigenti non Sardi?

15. Soru ha messo il suo segretario nel listino?

16. Soru voleva fare un museo senza sapere nemmeno che cosa esporre, la cui realizzazione sarebbe costata 100 milioni di euro e avrebbe causato perdite per 1 milione e mezzo di euro l'anno? D'altro canto, è abituato a simili perdite scellerate… (Vedi http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_56_20080724101800.pdf ; http://www.regione.sardegna.it/documenti/1_52_20080724093954.pdf )

17. Qualche giorno priva dell'arrivo delle navi cariche di immondizia campana, la Regione diramò un comunicato in cui si diceva che non sarebbe arrivata? (Vedi http://www.regione.sardegna.it/j/v/13?s=67990&v=2&c=57&t=1 )

18. Soru è stato ospite di La7, dove è stato intervistato da Daria Bignardi, moglie di un giornalista assunto qualche giorno prima a "L'Unità"?

19. Sapete di chi è La7 e che rapporti ha il suo padrone con Renato Soru (La7 fa parte del gruppo Telecom, il cui amministratore è Franco Bernabé, amico personale di Soru)?

20. La buffonata della tassa sul lusso, che colpiva anche i Sardi residenti fuori regione, dichiarata illegittima è stata alla fine del giro, dopo la restituzione del maltolto, un'operazione costosa, pagata con i soldi nostri?

21. Soru ha affidato una miriade di incarichi fiduciari diretti all'architetto Stefano Boeri, esponente del PD?

22. Soru aveva detto che dopo 5 anni non si sarebbe ricandidato? (Vedi http://www.youtube.com/watch?v=NGJmW-7dCrQ )

23. La soluzione del conflitto di interessi è una messa in scena e Soru continua ad amministrare Tiscali attraverso il suo fiduciario, prof. Racugno, che dice di non aver mai conosciuto, ma, guarda caso, è stato per oltre 4 anni nel cda di Tiscali? (Vedi http://digidownload.libero.it/ad_metalla/Verbale_Assemblea2.pdf )

24. Soru voleva colare 1 milione di metri cubi di cemento su S. Elia contrabbandano come riqualificazione la realizzazione di una miriade di palazzi e la cementificazione completa della costa?

25. La giunta Soru non ha fatto niente di concreto per la continuità territoriale?

26. Il bilancio di fine mandato è stato realizzato con risorse pubbliche e viene utilizzato sul suo sito WEB quale materiale promozionale, inserendo alla fine del documento istituzionale la sua pubblicità elettorale?

27. Tutti i filmati istituzionali, pagati con risorse pubbliche, sono da lui utilizzati per fini propagandistici?

28. Sapevate, infine, che Soru si presenta alle elezioni senza ancora aver pubblicato il programma? Un nome una garanzia?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. peggio soru sardegna renato soru

permalink | inviato da fronte il 14/2/2009 alle 11:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 ottobre 2007

Soru dimettiti, è ora!

Il Comitato Regionale “Peggio Soru” lancia a partire da oggi la campagna – Soru Dimettiti – promossa a seguito del risultato delle primarie per il Partito Democratico e di un voto che ha chiarito ancora meglio, di una spaccatura tutta interna al Centro Sinistra che governa la Sardegna

“Questo risultato è la testimonianza di come stanno governando la Sardegna, anzi diciamo meglio di come non la stanno governando, la spallata a Soru è stata data dai suoi stessi amici e noi non possiamo far altro che chiedere le dimissioni del governicchio Soru”, afferma Simone Spiga promotore del Comitato Peggio Soru.

“Da oggi saranno pubblicale nel blog www.peggiosoru.tk le adesione alla richiesta di dimissioni del Governatore, promuoveremo raccolte di firme, petizioni ondine e qualsiasi altra iniziativa per ridare alla Sardegna un governo stabile e duraturo, questo può avvenire solo attraverso le dimissioni di Soru e nuove elezioni”, prosegue Federica Orrù del Comitato.

“Il Governatore e il suo staff che oggi accusano interferenze del centro destra nel voto per le primarie si rende sempre più ridicolo agli occhi del popolo sardo che sta subendo l’arroganza di una casta che si dimostra troppo interessata a giochi di poltrone e poco ai reali interessi di tutti noi”, incalza Simone Spiga.

“Per questi motivi lanciamo la campagna Soru dimettiti per liberare la Sardegna dal tiranno e dalla sua corte di finti democratici, convinta di stravincere queste primarie e oggi impegnata a lotte intestine per la conta dei voti”, conclude Simone Spiga.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Peggio Soru primartie Sardegna Renato Soru

permalink | inviato da fronte il 15/10/2007 alle 14:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 giugno 2007

Il Comitato PEGGIO SORU chiede le dimissioni di Soru

 

"Oggi finalmente abbiamo visto, grazie alla Corte dei Conti, che è facile prendersela con Tremonti per la Finanza Creativa facendo Finanza Truffaldina", queste sono le prime parole del Comitato www.peggiosoru.tk,

"Con tanta faciloneria abbiamo visto coprire debiti con soldi previsti in entrata tra il 2013 e il 2015....ci sono veramente poche parole da aggiungere a questa tragicomica situazione, grazie a Soru e al Centro Sinistra, la Sardegna verrà ricordata per una nuova forma di Finanza, quella Truffaldina", incalza Simone Spiga, Rappresentante del Comitato.
"dovrebbe fare solo una cosa oggi, mandare una lettera a tutti i sardi e dire che in questi quasi tre anni ha solo disastrato l'economia, devastato le casse pubbliche, aumentato le consulenze esterne e tentato di falsificare i bilanci della Regione, e poi immediatamente rassegnare le dimissioni", conclude la nota del Comitato www.peggiosoru.tk

Il Comitato Peggio Soru
Via Giudicessa Benedetta 46
Cagliari


28 giugno 2007

Sanna (An Sardegna): La Finanza allegra di Soru e compagni....

"La decisione presa questa mattina dai giudici delle sezioni riunite della Corte dei Conti della Sardegna evidenzia quello che in più occasioni avevamo posto all'attenzione del Consiglio Regionale nel silenzio della maggioranza di Centro Sinistra e di Soru", afferma Matteo Sanna, Consigliere Regionale di An.
"Questo rinvio del Bilancio della Regione, atto che non è mai capitato nella storia dell' autonomia sarda è la conferma della gestione allegra delle regole di contabilità economica", incalza Matteo Sanna.
"Ora Soru deve immediatamente dimettersi, non era tollerabile che per coprire i debiti si potessero utilizzare fondi del 2013, 2014 e 2015 con tanta semplicità"..."Dopo la decisione della Corte dei Conti ora la decisione finale passa alla Corte Costituzionale e vedremo la conclusione di questa vicenda che con una parola possiamo definire -Finanza Allegra e spensierata-", conclude Matteo Sanna, Consigliere Regionale di An.

PEGGIO SORU


23 giugno 2007

Sostieni il Comitato PEGGIO SORU


13 giugno 2007

REGIONI: SARDEGNA; MURGIA (AN),PRONTI PER ALTERNATIVA A SORU

 CAGLIARI, 13 GIU - Forte dell'affermazione del centrodestra alle ultime elezioni amministrative in Sardegna, il deputato di An Bruno murgia da' la sveglia agli alleati della coalizione per l'apertura di un confronto anche con le forze sociali che hanno preso le distanze dal governatore Soru.
L'obiettivo dichiarato e' quello di mettere le basi da subito per una alternativa all'attuale presidente della Regione 'E' l'ora di lanciare dei ponti a quei pezzi di societa' che ogni giorno denunciano il malessere - dice murgia -, mi riferisco alla conferenza episcopale sarda, alle associazioni degli imprenditori ma sopratutto a quelle forze sindacali libere da pregiudizi politici, come per esempio la Cisl, che vogliano dare il loro contributo per la costruzione di un progetto nuovo, radicalmente alternativo a quello portato avanti dall'Unione in questi anni'.
'Si e' cercato di dividere i sardi con una politica antisociale - denuncia l'esponente dell'opposizione -, la disoccupazione e' aumentata, si e' cercato di frenare lo sviluppo in settori strategici: e' giunto il momento di rimboccarsi le maniche e sfornare nuove idee per una rivoluzione sociale in Sardegna, un progetto - conclude murgia - che metta al centro la persona e che veda protagonisti tutti quei pezzi di societa' sarda che non si sono riconosciuti o non si riconoscono piu' nella coalizione di governo della Regione'. (ANSA).

PEGGIO SORU


13 giugno 2007

Sanna (AN): Soru e la sua maggioranza bisticciano per le poltrone...

 "Domani sarà una giornata importante per le sorti di questa maggioranza di centro sinistra in Sardegna, l'appuntamento della riunione di maggioranza è fissato per le 08,30 ma noi ci aspettiamo le dimissioni", afferma polemicamente Matteo Sanna, Consigliere Regionale di An.

"Il rimpasto, l'azzeramento, il rimpastino questi sono i temi all'ordine del giorno del dibattito interno alla sinistra, ma nel mentre i sardi aspettano risposte concrete sulle infrastrutture, sul lavoro e sulle politiche sociali"..."Questa situazione non è altro che il teatrino della politichetta delle poltrone senza capo ne coda, da una parte l' Udeur e dall'altra i Ds si aggrappano alle seggiole per tentare di mantenere il potere", incalza Matteo Sanna.

"Disastro dopo disastro, nè il Consiglio, nè i cittadini sono informati delle vergognosa gestione clientelare del potere, ma speriamo domani sia l'ultimo giorno per la banda del buco"..."nell'attesa i cittadini sardi devono anche subire il disastro ambientale dell'inceneritore di Ottana, non c'è mai fine al peggio... la Sardegna come il Bounty?", conclude Matteo Sanna.

sfoglia     gennaio        marzo
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
iniziative

VAI A VEDERE

Simone Spiga Blog
Bruno Murgia
Fare Verde Cagliari
Acque Sociali
Militanti per la Vita Sardegna
Daniele Maoddi
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali
ColoniaDux
SardegnaNonConforme


 

 



 























 RESPONSABILI REGIONALI

Simone Spiga

 

Manolo Mureddu 

CERCA