.
Annunci online

nuovaitaliasardegna
Associazione Culturale Nuova Italia - Sardegna


Diario


12 gennaio 2010

"Immigrazione e identità nazionale. Verso un modello italiano": è online il documento introduttivo

E' online sul sito, il documento introduttivo "Immigrazione e identità nazionale. Verso un modello italiano" realizzato dalla Fondazione Nuova Italia. Il documento è consultabile al seguente link:

"Immigrazione e identità nazionale. Verso un modello italiano"

Galleria fotografica


25 luglio 2008

AN/ SABATO ASSEMBLEA,LA PARTITA DI ALEMANNO: REGOLE CHIARE IN PDL

L'approdo finale non è in discussione, il Pdl è la meta di Alleanza nazionale. Ma sul come arrivarci le 'ricette' sono diverse. Il minimo comun denominatore emerso nelle riunioni delle ultime settimane è non cadere nel cono d'ombra, non rimanere schiacciati fra l'attivismo leghista sulle riforme e le battaglie berlusconiane sulla giustizia. Ma chi sempre più di frequente mostra insofferenza per le modalità di avvicinamento al Pdl è l'area che fa capo al sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Sabato c'è l'assemblea nazionale del partito. Un appuntamento nel quale si fisserà una nuova assemblea che avrà il compito di indicare la data del congresso. Alemanno dovrebbe intervenire all'incontro del fine settimana e, secondo chi lo conosce bene, proverà a fissare dei paletti. Nessuna frenata sulla meta, sia chiaro. Il ragionamento del sindaco è che non è possibile costruire un partito, il Pdl, guidati solo dall'obiettivo di dar vita a un soggetto con il 40% dei consensi. Il primo punto da chiarire è però proprio quello 'aritmetico'. Le regole per la costituzione del nuovo soggetto, che emergeranno dalla bozza di statuto, sono al centro delle preoccupazioni di Alemanno.

Il 70% a Forza Italia, il 30% ad An. Questi sono i numeri intorno al quale si giocherà la partita congressuale, la rappresentanza dei due partiti nel nuovo soggetto politico. Ma l'appunto che muove Alemanno è proprio questo: non irrigidirsi su questo schema, serve tenere conto delle differenze territoriali, dei consensi sul territorio, regione per regione, sezione per sezione.

Da qui scaturisce poi il ragionamento sui valori. Alemanno vuole il Pdl, ma il sindaco intende battere proprio su questo tasto, sul bagaglio valoriale che Alleanza nazionale porterà nel Pdl, sulla 'mission' che fino ad ora non è emersa con chiarezza nei primi mesi di governo. Serve uno scatto, insomma, per uscire dal torpore. Non è un caso che proprio Alemanno fu l'unico a mostrare qualche cautela alla vigilia della lista unitaria alle politiche. Chiese "rispetto" per An e i suoi militanti, reclamò un congresso. "Deve essere chiaro - aggiunse - che la parte centrista e quella di destra devono avere pari dignità". Nessuno stop al Pdl, solo volontà di incidere sulle regole e, naturalmente, coagulare una sensibilità all'interno del partito, anzi dei partiti.

Facendo leva, com'è ovvio, sull'incarico che ricopre. Non è infatti un mistero che proprio il sindaco, al netto del necessario rapporto che quotidianamente coltiva con l'esecutivo per far fronte alle necessità della Capitale, gode di maggiore agibilità politica rispetto agli altri colonnelli occupati nell'azione di governo o nell'attività parlamentare.


24 giugno 2008

Assaltata la Sezione di An-Pdl di Monteverde a Roma

 Roma, 23 giu (Velino) - “Alle 21.30 di ieri, mentre si stava disputando l'incontro di calcio Italia-Spagna, un gruppo di estremisti di sinistra coglieva l'occasione per introdursi nella sede della sezione del Pdl di via Oreste Regnoli a Monteverde. In quel momento all'interno era presente il militante B.C. di 18 anni, che veniva assalito con dei bastoni dai violenti, che poi passavano alla devastazione dell'arredo della sezione, prima di rivendicare l'atto appena compiuto tracciando la scritta ‘antifascismo’ sul pavimento”. È quanto rendono noto l’assessore capitolino Sergio Marchi e il consigliere comunale del Pdl Ugo Cassone, che esprimono “la più ferma condanna contro questa vile aggressione. Al militante aggredito e ai membri della sezione di via Regnoli – aggiungono - vanno tutto il nostro appoggio e la nostra solidarietà. Vogliamo sperare che questo atto vigliacco sia un fenomeno isolato, e non il prologo di una insopportabile campagna di odio che bande di estremisti vorrebbero riportare in auge all'interno della città”. Oggi pomeriggio alle 18, intanto, nella sede di via Regnoli si è tenuta un'assemblea degli iscritti alla quale hanno preso parte l'assessore Marchi e il consigliere Cassone.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. An Monteverde roma assalto

permalink | inviato da fronte il 24/6/2008 alle 0:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 giugno 2008

La capitale scommette sulla mobilità sostenibile attraverso il bike sharing

Il centro storico della città eterna sarà coperto dalla rete “Bike Sharing” costituita da 19 punti parcheggio, 7 punti d’informazione turistica e 200 biciclette. L’inaugurazione oggi a Piazza di Spagna alla presenza del sindaco Gianni Alemanno

“Dobbiamo scommettere sul cambio di cultura e moltiplicare le alternative di mobilità sostenibile se vogliamo fare di Roma una città realmente sostenibile”. Con queste parole il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha inaugurato oggi il progetto “Roma’n bike”. Una scommessa ambiziosa quella della mobilità sostenibile a Roma, una delle città più trafficate d’Italia. Quello del Bike sharing “è un progetto della precedente amministrazione che sposiamo con convinzione – ha detto Alemanno, sottolineando che – per costruire una mobilità sostenibile e affrontare il problema dell’inquinamento, bisogna creare delle alternative e cambiare le abitudini dei romani, senza imporre divieti o punizioni per gli utenti cittadini”. L’iniziativa appartiene al circuito nazionale Bicincittà, già attivo in oltre 20 comuni italiani, e garantisce un servizio di biciclette di facile utilizzo, di manutenzione, di parcheggio e un supporto d’informazioni, con una mappa dei punti bike sharing e un kit di trasmissione dati GPRS, attraverso una tessera elettronica fornita all’utente. A Roma la rete è costituita da 19 punti parcheggio, 7 punti d’informazione turistica e 200 biciclette. Per l’assessore all’ambiente, Fabio de Lillo: “L’obiettivo è spingere i romani ad abbandonare l’auto per utilizzare mezzi meno inquinanti. Si tratta di un progetto che estenderemo nel resto della città”.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. alemanno roma bike sharing

permalink | inviato da fronte il 15/6/2008 alle 23:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 maggio 2008

Nasce il Comitato Roma Capitale d’Europa


23 maggio 2008

Roma: Alemanno, Discutere In Consiglio Comunale Se Intitolare Strada Ad Almirante

Discutere in Consiglio comunale la possibilita' di intitolare una strada a Giorgio Almirante. Ad annunciarlo il sindaco di Roma Gianni Alemanno. "Nei confronti di Giorgio Almirante c'e' un grande rispetto da tutti noi - ha detto Alemanno - Credo sia giusto aprire in Consiglio comunale il dibattito sull'intitolazione di una strada con il suo nome".

"Almirante e' stato il precursore della moderna destra democratica - ha proseguito - in anni tormentati in cui era difficile superare il ghetto in cui era rinchiuso l'allora Msi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. alemanno giorgio almirante roma

permalink | inviato da fronte il 23/5/2008 alle 1:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 aprile 2008

Ballarò - Rai Tre: faccia a faccia tra Alemanno e Rutelli

 Mercoledì 22 Aprile - Ballarò, Rai 3. Diretta tv - Confronto tra Gianni Alemanno e Francesco Rutelli
Il candidato a sindaco di Roma per il Pdl, Gianni Alemanno, partecipa alla trasmissione televisiva "Ballarò", in onda su Rai 3, per un confronto politico con l'aspirante sindaco del centrosinistra Francesco Rutelli


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Alemanno Sindaco Roma Pdl Rutelli

permalink | inviato da fronte il 22/4/2008 alle 1:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 febbraio 2008

ROMA HA VOGLIA DI UN SINDACO TOSTO E SOCIALE. ALEMANNO PUO'

 


Intervista a Gianni Alemanno tratta da "Il Foglio" (27/02/2008)

Formato intervista: Acrobat Reader

LEGGI L'INTERVISTA


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. alemanno roma Pdl

permalink | inviato da fronte il 27/2/2008 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


1 novembre 2007

DONNA AGGREDITA A ROMA: MILITANTI AN MANIFESTANO SU LUOGO VIOLENZA =

Roma, 1 nov. - Solidarieta' alla famiglia di Giovanna Reggiani e denuncia dell'operato del sindaco di Roma. Per questa ragione un gruppo militanti di Alleanza Nazionale si e' riunito davanti alla stazione di Tor di Quinto nelle cui vicinanze e' avvenuta l'aggressione della donna ora in fin di vita all'ospedale S. Andrea e brutalizzata da un rumeno.
Andrea Ronchi, portavoce di An, spiega la necessita' di testimoniare al fianco della famiglia della Reggiani ma anche di denunciare l'operato del sindaco di Roma Walter Veltroni che ha consentito, fuori da ogni ragionevole regola, gli insediamenti lungo questa zona, una zona del tutto abbandonata dove ci sono strade sterrate, baraccopoli e insediamenti Rom.
"Vogliamo che nei confronti di quanti commettono dei reati di questo tipo ci sia tolleranza zero - ha detto Ronchi - ed e' inoltre fondamentale avere la certezza del diritto". (AGI)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Roma An aggresione

permalink | inviato da fronte il 1/11/2007 alle 13:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 ottobre 2007

RAI: DIRETTE RAINEWS24 PER MANIFESTAZIONE AN E PRIMARIE PD =

Roma, 12 ott. - Dirette di Rainews 24 per la manifestazione di An e per le primarie del Partito Democratico.
Domani, il canale all news Rai, in occasione della manifestazione organizzata a Roma da Alleanza nazionale contro il governo Prodi, effettuera' ampi collegamenti in diretta nel corso del corteo previsto a partire dalle ore 15. Diversi gli inviati che seguiranno la manifestazione lungo il percorso e dal palco allestito al Colosseo. A partire dalle 18, poi, Rainews 24 trasmettera' in diretta l'intervento del presidente di An, Gianfranco Fini.
Domenica invece sara' la volta del voto delle primarie del Partito democratico, con collegamenti con alcuni seggi e con il comitato organizzativo di piazza Santi Apostoli. A partire dalle ore 22 e fino alle ore 24 andra' in onda uno speciale Transatlantico condotto da Donato Bendicenti con ospiti negli studi di Saxa Rubra i direttori dei maggiori quotidiani.
Rainews 24 seguira' lo spoglio delle primarie nelle edizioni notturne dei tg. (AGI)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. An corteo roma

permalink | inviato da fronte il 12/10/2007 alle 15:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 ottobre 2007

Roma: Chiuso un altro Smart Shop

 Dopo Tor Pignattara manifestazione anche a Monte Sacro!
Prosegue la campagna di Azione GIovani Roma contro gli "Eco Smart Shop". Dopo mesi di raccolta firme e dopo la manifestazione, davanti allo Smart Shop, di Via Ciro da Urbino a Tor Pignattara, un altro covo di spaccio legale sito in Via Val di Chienti è stato chiuso simbolicamente dai militanti di Azione GIovani. Durante la manifestazione è stato esposto uno striscione che recitava: "Ecosmart chiuso per spaccio!" e sono stati distribuiti volantini nei quali si spiegava ai cittadini la pericolosità di questi negozi. Alla manifestazione erano presenti i consiglieri della IV circoscrizione Bonelli e Filini, i presidenti di circolo di Azione giovani Maura Lemmi (Monte Sacro) e Annalisa Berte (Conca D'Oro) e il presidente di Azione giovani Roma, Federico Iadicicco. Il presidente romano di Azione giovani, Federico Iadicicco, è tornato sulla questione dei finanziamenti della regione Lazio per l'incentivo della coltivazione delle piante di marijuana e in particolar modo sulle parole del consigliere regionale Anna Pizzo. Iadicicco ha dichiarato: "La Regione deve chiarimenti ai cittadini perché è inaccettabile che i soldi dei contribuenti vengono spesi inutilmente per finanziare la produzione di piantine di marijuana. Desta comunque sospetto che si finanzi la produzione di piante di marijuana e non di gerani. Inoltre il basso contenuto di htc è una scusa perché sappiamo fin troppo bene che chi vuole drogarsi raggirerà il problema aumentando la quantità di sostanza da assumere. Siamo anche po' preoccupati, già immaginiamo tra qualche anno un uomo che annaffia le proprie piantine di marijuana sul balcone mentre si droga liberamente".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Azione Giovani Roma Eco Smart droga

permalink | inviato da fronte il 6/10/2007 alle 14:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 ottobre 2007

ROMA: MALCOTTI (AN), SINISTRA CONDANNI AGGRESSIONE A MILITANTI AG =

In merito all'aggressione, avvenuta questo pomeriggio, nei confronti di tre militanti di Azione giovani, Luca Malcotti, il consigliere comunale di An a Roma, ha dichiarato: "Roma ancora una volta e' teatro di azione di violenza politica, tanto fuori dal tempo quanto inaccettabili. Una parte della sinistra romana non ha ancora risolto il problema dei suoi rapporti con le frange violente che si muovono nella presunzione dell'impunita'. Attendiamo di ascoltare le condanne che gia' sentimmo per i fatti di Villa Ada".


10 settembre 2007

Atreju 2007

In rete il sito aggiornato!

www.atreju.tv


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. atreju Roma Azione Giovani

permalink | inviato da fronte il 10/9/2007 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 agosto 2007

NO LAVAVETRI: ALEMANNO(AN), ROMA PRENDA ESEMPIO DA FIRENZE =

 Roma, 28 ago. - L'esempio "di fermezza" del Comune di Firenze, "adottato da un sindaco di centrosinistra, dovrebbe essere di monito e indicazione anche per il Campidoglio". E' quanto ha dichiarato il presidente della Federazione romana di An, Gianni Alemanno, sulla scia di commenti e polemiche scatenate dall'ordinanza che denuncia penalmente i lavavetri.
"Questa forte reazione contro l'arroganza e l'aggressivita' della moltitudine di lavavetri che hanno invaso Firenze", ha continuato Alemanno, "non e' intolleranza ma e' una profonda inversione di tendenza rispetto al buonismo e al permissivismo che hanno sempre contraddistinto le amministrazioni di sinistra".
L'ex ministro delle Politiche agricole ha ricordato la marcia per la sicurezza e contro il degrado a Roma indetta per il 13 ottobre da Alleanza nazionale. "Un'occasione", ha sottolineato, "per chiedere anche nella nostra citta' una profonda inversione di tendenza che si gia' manifestata a Bologna e a Firenze, ma che il sindaco Veltroni non ha avuto fino a oggi il coraggio di imitare". Ne e' la prova, per Alemanno, la promessa del primo cittadino "di istituire villaggi della solidarieta' per sgomberare gli accampamenti abusivi: un progetto confuso e problematico" di cui "oggi non c'e' piu' traccia". (AGI)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Alemanno no lavavetri Roma

permalink | inviato da fronte il 28/8/2007 alle 21:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


14 agosto 2007

Atreju 2007


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Atreju 2007 Azione Giovani Roma Colosseo

permalink | inviato da fronte il 14/8/2007 alle 0:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 luglio 2007

SCONTRI EX SCUOLA ROMA: STORACE, VELTRONI FOMENTA ODIO

ROMA, 12 LUG - 'Veltroni chiami i teppisti con il loro nome: compagni. Le cronache riferiscono che a Casalbertone sono stati aggrediti militanti di destra e denunciati estremisti di sinistra'. Lo afferma, in una nota, il senatore di An Francesco Storace a proposito degli scontri avvenuti la scorsa notte a Roma.
'Il sindaco la smetta di fomentare odio - aggiunge -, che si alimenta anche di illazioni e provocazioni che dovrebbero lasciare il posto alla sobrieta' istituzionale. Veltroni avrebbe fatto meglio a esprimere solidarieta' alla Fiamma tricolore'. (ANSA).


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fiamma aggredita a Casalbertone Roma

permalink | inviato da fronte il 12/7/2007 alle 17:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


4 luglio 2007

Sostegno al Foro 753 di Roma

VILLA ADA. FORO 753: CONDANNA? MEGLIO PARLAR D'ALTRO...

Roma, 3 lug. - La sinistra romana chiede da tempo la revoca degli spazi pubblici concessi alle associazioni di estrema destra, tanto che i consiglieri comunali collocati a sinistra dell'Ulivo hanno gia' pronto un ordine del giorno che va in questa direzione. Nel mirino dei firmatari della mozione c'e' anche l'associazione Foro 753, chiamata in causa dopo l'aggressione fascista a Villa Ada. La Dire ha provato a sentire anche la loro versione dei fatti: non ritengono opportuno un incontro faccia a faccia, rispondono solo per scritto a domande scritte. La posizione del Foro 753 rispetto alla recente aggressione durante il concerto a Villa Ada non si puo' dire certo esplicita: alla domanda "condannate quell'aggressione?", si risponde: "Da troppo tempo avvengono aggressioni indiscriminate da parte dei centri sociali cosiddetti autogestiti, che agiscono in maniera indisturbata, sempre coperti ed assecondati da chi invece oggi si erge goffamente a difensore della democrazia accusando ingiustamente la nostra Associazione". Inutile chiedere "a quale area pensate facciano riferimento coloro i quali si sono resi protagonisti di quell'aggressione", il Foro 753 preferisce piuttosto rispondere sulla sua attivita' politica, citando "innumerevoli iniziative", tra cui "le feste per bambini o in favore degli anziani, la creazione di una sala prove musicale e un'altra per spettacoli teatrali, entrambe messe a disposizione in maniera completamente gratuita per compagnie teatrali e gruppi musicali, o ancora il lancio della campagna di sensibilizzazione per la raccolta del sangue in collaborazione con l'Ospedale pediatrico del Bambin Gesu', che tuttora prosegue". E poi le "manifestazioni in difesa della cittadinanza come ad esempio il sit-in di protesta presso la sede della Gerit s.p.a. per denunciare i numerosi casi di contravvenzioni errate, con conseguenti ipoteche ingiustificate, elevate dal Comune di Roma, fino alla piu' recente adesione alla manifestazione indetta contro la pedofilia organizzata lo scorso 23 giugno davanti a Montecitorio".
Tra le iniziative in cantiere, infine, "il Foro753 ha intenzione di organizzare una conferenza alla presenza del sindaco Veltroni e del capo dell'opposizione politica a Roma, Gianni Alemanno, personalita' che piu' di una volta si sono dimostrate sensibilmente orientate al superamento di obsolete e deleterie contrapposizioni politiche".
Riguardo poi gli ideali che ispirano questa associazione, i suoi membri dicono che "sono facilmente intuibili: in primis, l'Identita' e la Nazione. Poi la giustizia sociale e il volontarismo, il sacrificio e la comunita', l'aggregazione e la voglia di confrontarsi in maniera leale".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. foro 753 Roma Villa Ada Alemanno

permalink | inviato da fronte il 4/7/2007 alle 0:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 giugno 2007

ASI. BARBARO "UN GIRO D'ITALIA PER PULIZIA SPORT"

 ROMA (ITALPRESS) - "E' un'iniziativa che parte dalla necessita' di sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema sempre piu' preoccupante di sostante stupefacenti nel campo sportivo. Lo ha detto all'ITALPRESS il presidnete dell'Asi Claudio Barbaro, a margine della presentazione dell'iniziativa di Alleanza Nazionale contro il doping "Sdroghiamo lo sport" che partira' il prossimo autunno.
"E' una campagna di sensibilizzazione che noi vogliamo portare in giro in tutt'Italia cercando di raggiungere il maggior numero di province attraverso la quale cerchiamo di mantenere alta l'attenzione su questo grave problema". Il presidente dell'Asi l'ha definito un "Giro d'Italia per la pulizia dello sport".
Quindi Barbaro ha sottolineato l'importanza di "Sdroghiamo lo sport", per sensibilizzare il mondo amatoriale dello sport che e' sempre piu' affetto dalla piaga del doping: "La nostra associazione si occupa essenzialmente di sport amatoriale. E il problema maggiore sta proprio in questa fascia di attivita' e non come si pensa comunemente che il doping sia presente solo tra i professionisti. Purtroppo non e' cosi' e ce ne rendiamo conto tutti i giorni con il nostro lavoro lavorando sul campo e nelle palestre dove purtroppo l'abuso di sostanze stupefacenti per raggiungere il risultato e' un fenomeno sempre piu' diffuso".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Asi Roma Sardegna An

permalink | inviato da sardegnaperfini il 13/6/2007 alle 14:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


10 giugno 2007

BUSH A ROMA: MALCOTTI, REVOCARE ASSEGNAZIONI AI VIOLENTI

 ROMA, 10 GIU - Il consigliere comunale di Roma Luca Malcotti (An) ha annunciato che presentera' domani una mozione in aula per chiedere la revoca dell'assegnazione di immobili ai centri sociali in seguito ai tafferugli avvenuti nel corso della manifestazione dei No war in occasione della visita di Bush.
'Come dopo ogni manifestazione - ha detto Malcotti in una nota - assistiamo ai distinguo di rito, all'ipocrisia di chi si nasconde dietro la scusa dei provocatori. Se la sinistra democratica vuole davvero rompere con chi predica e pratica la violenza, e' sufficiente stabilire che ai centri sociali che partecipano ad azioni illegali e violente vengano revocate le ricche assegnazioni di immobili a Roma come in tutta Italia.
Domani - ha concluso Malcotti - presentero' una mozione in consiglio comunale. E' ora di finirla con questa ipocrisia di condannare la domenica i violenti che si finanzano nel resto della settimana'.(ANSA).

sfoglia     dicembre        febbraio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
iniziative

VAI A VEDERE

Simone Spiga Blog
Bruno Murgia
Fare Verde Cagliari
Acque Sociali
Militanti per la Vita Sardegna
Daniele Maoddi
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali
ColoniaDux
SardegnaNonConforme


 

 



 























 RESPONSABILI REGIONALI

Simone Spiga

 

Manolo Mureddu 

CERCA