.
Annunci online

nuovaitaliasardegna
Associazione Culturale Nuova Italia - Sardegna


Diario


9 febbraio 2010

Presentata una denuncia contro il Gruppo Facebook "UFFICIALMENTE APERTA LA STAGIONE DI "CACCIA AI SARDI!".

E' stata presentata stamane presso gli uffici della Polizia Postale di Cagliari da Giovani per la Libertà - Sardegna e Circoli Nuova Italia* , la denuncia contro il gruppo Facebook "UFFICIALMENTE APERTA LA STAGIONE DI "CACCIA AI SARDI!".

La pagina, di chiaro sfondo razzista e senza più amministratori, ospita ormai oltre 100 aderenti e diverse decine di commenti, alcuni dei quali inneggianti all'utilizzo delle armi, dello sterminio e della violenza in genere; molti anche i commenti di sardi iscritti per esprimere il proprio dissenso in “bacheca”per poi cancellarsi immediatamente.

"Dopo aver provveduto alla segnalazione del gruppo agli Amministratori di Facebook, abbiamo ritenuto indispensabile presentare una querela alle autorità giudiziarie perché non è più tollerabile che nascano gruppi con questo tenore" dichiara Simone Spiga, referente regionale dei Circoli Nuova Italia in Sardegna, Associazione ideata da Gianni Alemanno, Sindaco di Roma.

“Nessuno pensi di potersi garantire l'impunità dopo affermazioni di tale gravità solo perché vigliaccamente nascosto dall'anonimato di internet - continua Pierpaolo Cassoni, Vice Coordinatore di Giovani per la Libertà – Sardegna – abbiamo affidato il caso alla Polizia Postale di Cagliari decidendo di querelare, oltre ai creatori del gruppo, ogni individuo che abbia offeso il Popolo Sardo.
 


6 febbraio 2010

Acque Sociali Nuoro


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. acque sociali nuoro sardegna

permalink | inviato da nuovaitaliasardegna il 6/2/2010 alle 18:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 febbraio 2010

Spezzone Identitario allo Sciopero Generale






2 febbraio 2010

Sciopero Generale della Sardegna - 5 Febbraio ci sarà anche lo spezzone Identitario

I Circoli Nuova Italia della Sardegna Venerdì 5 Febbraio 2010 saranno in prima linea per difendere i lavoratori sardi ed il loro posto di lavoro, in particolare vogliamo ricordare le drammatiche situazioni dei lavoratori dell'Alcoa, della Portovesme Srl, della Vinyls e anche di tutto il comparto nuorese.
I Circoli Nuova Italia intendono concretizzare la volontà di costruire una "comunità politica e culturale radicata nella società civile" che si sviluppi su un nuovo modello di sviluppo e di sistema economico, basato principalmente sulla valorizzazione dell'agroalimentare, dell'ambiente e del turismo, sulla valorizzazione e la diffusione della cultura popolare, comunitaria e tradizionale della Sardegna.
"La sfida del futuro è quella della concretizzazione dei valori della solidarietà e della partecipazione, tramite interventi ed iniziative rivolte alla soluzione dei problemi sociali di tutti gli strati popolari, con particolare riferimento a quelli più colpiti dalle ingiustizie e dagli squilibri del modello di sviluppo oggi dominante, per questo il 5 Febbraio anche noi saremo in Piazza Giovanni XXIII dalle 09:15 per aderire al corteo che ha visto l'adesione dell'Unione Generale del Lavoro", afferma Simone Spiga, Referente Regionale dei Circoli Nuova Italia.
"La crisi che ci attanaglia è quella di un modello economico basato solo sul profitto e dello sfruttamento del lavoro. Oggi la sfida è quella di sviluppare un nuovo rapporto tra impresa e lavoratori, la difesa dell'energia e dell'acqua come bene primario, la valorizzazione e la fruizione corretta dell’ambiente, il potenziamento dei trasporti interni e un nuovo welfare regionale".."sul tema del welfare vogliamo subito lanciare una provocazione al Governatore Cappellacci, invitando la Regione a sostenere le battaglie per il Quoziente Familiare, partendo proprio dalle imposte regionali", incalza Spiga.
"Il Governo deve farsi carico dei problemi della Sardegna, perché non possiamo continuare a dover pagare lo scotto dell'insularità, questa Giunta regionale deve dare segnali forti, è giunto il momento delle scelte forti e degli impegni precisi, lo sciopero del 5 sarà l'occasione per chiedere tutte queste cose", conclude Simone Spiga.
L'appuntamento per chi vorrà aderire allo spezzone Ugl - Sadirs - Circoli Nuova Italia, sarà Venerdì 5 Febbraio dalle ore 09:15 in Via dei Giudicati all'altezza del distributore.

sfoglia     gennaio        marzo
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
iniziative

VAI A VEDERE

Simone Spiga Blog
Bruno Murgia
Fare Verde Cagliari
Acque Sociali
Militanti per la Vita Sardegna
Daniele Maoddi
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali
ColoniaDux
SardegnaNonConforme


 

 



 























 RESPONSABILI REGIONALI

Simone Spiga

 

Manolo Mureddu 

CERCA