Blog: http://nuovaitaliasardegna.ilcannocchiale.it

Anfiteatro Romano di Cagliari, un pozzo senza fondo?

Il titolo del Quotidiano Il Sardegna è chiaro, sembra essere giunto il momento per avere verità sulla gestione dell'Anfiteatro Romano di Cagliari, infatti l'interessante articolo spiega con la semplicità dovuto ad un articolo di giornale quello che la Guardia di Finanza ipotizza cioè una gestione allegra dei fondi per l'Anfiteatro.
Le ipotesi di reato sono molteplici e vanno dalla truffa per ottenere contributi al reato di indebita percezione di fondi pubblici, tutti reati che sono alla base di questa inchiesta che dovrebbe mettere le mani su una gestione scellerata del denaro pubblico. Un inchiesta iniziata nel 2006  nata per un esposto anonimo presentato e sicuramente anche in relazione ad una interrogazione dell'On. Matteo Sanna che presentò in data 19 Aprile 2005, (
http://www.matteosanna.it/pagine/articoli_dettaglio.asp?ID=101 )  e che metteva in evidenza delle anomalie nella gestione di fondi pubblici regionali ed europei. L'interrogazione scritta a quattro mani da me e dall'On Matteo Sanna ha sicuramente favorito questa inchiesta mettendo alla luce alcuni aspetti che sembravano essere passati inosservati agli uffici della Regione. Nulla di nuovo per quanto mi riguarda, anche perchè, nel silenzio di tutti i partiti politici del Centro Destra e del Centro Sinistra, non più di un anno fa denunciai la necessità di non concedere nuovamente la gestione diretta dell'Anfiteatro, ma anche in quell'occasione il silenzio fu molto rumoroso, ecco il link del mio comunicato http://simonespiga.ilcannocchiale.it/?TAG=massimo%20palmas
Riflettiamo riflettiamo...

Simone Spiga

Pubblicato il 19/1/2010 alle 13.11 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web