Blog: http://nuovaitaliasardegna.ilcannocchiale.it

Spiga (Pdl): Non vogliamo Renato Curcio a Cagliari

Questa sera a Cagliari presso la sede dell'Associazione della Stampa Sarda si svolgerà una conferenza alla presenza di Renato Curcio, fondatore e mente delle Brigate Rosse e del terrorismo rosso in Italia.

"Quest’avvenimento è una macchia per la nostra città, un offesa alle tante vittime del terrorismo", con queste parole inizia il comunicato di Simone Spiga, componente del Coordinamento Provinciale del Popolo della Libertà e Referente Regionale dei Circoli Nuova Italia.

"Renato Curcio è oggi il simbolo di un percorso culturale e politico che pur non utilizzando le stesse parole d’ordine delle Brigate Rosse, troppo si avvicina a quelle sigle dell’antagonismo sociale che come abbiamo visto con gli ultimi arresti è sempre presente nel tessuto sociale"..."questa conferenza sarà l'occasionee per presentare il libro di Annino Mele, nato nel 1951 a Mamoiada, pluriergastolano, condannato per omicidio e sequestro di persona", denuncia Simone Spiga.

"L'iniziativa promossa dall'ex Consigliere Regionale Maria Grazia Calligaris, sarà l'occasione per discutere di carceri, con quel grave atteggiamento da radical chic che sbandiera la libertà per i detenuti, come unica soluzione del sovraffollamento, stesse posizioni sostenute da ambienti anarchici e marxisti leninisti", incalza Spiga.

"Chiediamo all'intero Centro Sinistra la dissociazione da queste frange estremiste, oggi il tema della carcerazione non può essere discusso con ergastolani e ex terroristi, ma bisogna sempre pensare ai tanti italiani che chiedono giustizie e certezza della pena", conclude Simone Spiga.

Pubblicato il 23/1/2010 alle 11.30 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web